Project Description

GRAN NOCCIOLATO MAINA

Nino Frassica era Frate Antonino da Scasazza e folleggiava nel salotto di quelli della notte con Renzo Arbore & C. Un Cult.
Insieme abbiamo costruito il successo del Gran Nocciolato Maina. Con uno come Nino la Copy line devi farla con lui e noi l’abbiamo fatto con piacere. MAINATALE PIU’ BUONO; una pay off che ha retto fino al 2005, poi ha lasciato il campo. Io l’ho lasciato molto prima e Nino anche, ma l’esperienza fatta insieme, aprendo una parente, ci ha sicuramente lasciato un segno.

Una delle idee di promozione che giravano attorno alla campagna fu lo “strano” portfolio di campagna.
Normalmente il portfolio viene distribuito esclusivamente ai rivenditori. Ma per la prima volta lo abbiamo trasformato in “giornalino” e lo abbiamo distribuito anche ai consumatori. Abbiamo dovuto stamparne tre tirature da 50.000 copie.
Della serie il testimonial non dev’essere una modo per lavorare di meno, ma un’occasione per fare di più, sfruttandone al massimo la simpatia su tutti i target. Dal distributore al consumatore.

5 Spot da 20 secondi per far ridere gli italiani con una cascata di simpatia e bontà: “Non é buono ciò che é buono, ma che buono che buono che buono”.